Caldaia centralizzata e autonoma: tutte le differenze

Molte persone ancora si chiedono esattamente quale sia la differenza principale tra una caldaia centralizzata e un’autonoma, presenti in egual misura sul territorio. In questa breve guida che segue, vediamo di fare maggiore chiarezza e chiarire alcuni dubbi in merito al loro funzionamento, al costo e molto altro ancora.

Come funziona una caldaia centralizzata

Una caldaia centralizzata salve della produzione di calore tutti gli appartamenti di uno stesso stabile. Significa che i singoli appartamenti non hanno una caldaia di proprietà ma tutti utilizzano quella condominiale.

Si tratta di un sistema un po’ controverso poiché diventa difficile dividere la bolletta, nonostante ultimamente siamo stati introdotti i cosiddetti conta kalorie che hanno il compito di registrare il consumo del singolo appartamento. Inoltre, non c’è piena libertà sull’accensione del riscaldamento che funziona solo in alcune fasce orarie.

Con la caldaia centralizzata diventa abbastanza difficile mettere in atto dei comportamenti virtuosi per ridurre i consumi ed inquinamento poiché non sia la reale percezione del consumo. Inoltre, spesso non conviene consumare meno perché si paga lo stesso per il vicino che non si cura di queste problematiche.

La responsabilità di questa caldaia ricade sull’amministratore condominiale, ruolo ricoperto di solito da uno dei condomini. Spetta a lui prenotare la visita annuale del tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Vaillant a Roma, il cui costo è diviso tra tutti quanti che quindi hanno una spesa notevolmente ridotta.

Come funziona una caldaia autonoma

La caldaia autonoma un apparecchio che serve solo un appartamento. Si tratta di un sistema di proprietà che di solito viene gestito dal proprietario stesso oppure dall’inquilino quando la l’appartamento è affittato.

Non ci sono problemi in merito alla decisione di quando accendi termosifoni e non ci sono problemi di divisione della bolletta perché i consumi fanno riferimento al singolo.

Diventa anche più semplice mettere in atto comportamenti virtuosi per ridurre i costi della bolletta e anche le emissioni dannose responsabili dell’inquinamento atmosferico.

Il proprietario, o l’affittuario, deve mettersi in contatto con il tecnico della manutenzione e assistenza caldaie Vaillant a Roma per prenotare la revisione annuale e sostenere l’intero costo di tasca sua.