Coibentare casa: come si fa

Quando siete alle prese con le ristrutturazioni edili Roma è fondamentale sapere che ci sono degli interventi non solo per modificare lo stile e l’aspetto della casa, ma anche per migliorare le caratteristiche e la praticità.

Coibentare è solo uno dei tanti interventi che si possono fare per migliorare la praticità di casa, la quale aumenta anche il suo valore. Infatti, una abitazione ben coibentata vale di più sul mercato dove ottime una certificazione energetica migliore rispetto a prima. Anche per questa ragione conviene sempre avviare lavori come quelli elencati di seguito.

Realizzare il cappotto termico

Il cappotto termico è una soluzione che consente di eliminare la dispersione di calore che fa alzare i costi relativi al riscaldamento ma anche al raffrescamento. Si calcola che la maggior parte della dispersione avvenga proprio attraverso i muri perimetrali che sono più freddi per colpa della temperatura esterna.

Durante la ristrutturazioni edili Roma è frequente che si installino contropareti esterne in cartongesso imbottite con materiali ad hoc per risolvere ed azzerare il problema. È un lavoro che si avvia anche senza ristruttura l’intera casa dato che si svolge all’esterno senza creare disturbo in casa.

Sostituire gli infissi

Gran parte delle dispersione termica colpevole delle altre bollette del riscaldamento avviene attraverso le finestre. Se gli infissi di casa sono vecchi e rovinati, conviene sostituirli quando si inizia una ristrutturazione. I nuovi infissi sono studiati per bloccare la dispersione e garantire un clima stabile e conferitevele tra le mura domestiche.

Se le finestre fossero in buono stato, conviene invece ripassare il silicone sigillante che toglie lo spiffero.

Montare un nuova porta di ingresso

Quando si avviano ristrutturazioni edili Roma conviene sostituire le porte interne di casa, soprattutto se si rifanno i pavimenti, e anche quella di ingresso preferendo un modello nuovo che curai anche al coibentazione. In particolare, se la porta dà sull’esterno, ma anche su un guro scale molto freddo, conviene sempre orientarsi verso modelli nuovi che blocchino il problema definitivamente.