Come funziona il mercato della compravendita dell’oro: 3 cose da sapere

La fase di valutazione: come è eseguita

Quando si portano dei gioielli presso un negozio di compro oro Roma massima valutazione, questi vengono valutati dai massimi esperti, non c’è da preoccuparsi se i gioielli sono in cattive condizioni, rotti e rovinati poiché quello che conta per determinare il loro valore è il peso. Per la fase di valutazione si usa una bilancia munita di sigilli dell’Ufficio Metrico al fine di assicurare la massima accuratezza. Ogni passaggio è svolto a vista in maniera che il cliente possa seguire passo passo accertandosi della correttezza e dell’onestà dell’addetto.

La fase di pagamento: come avviene

La fase del pagamento in un negozio che opera del settore della compravendita di oro è eseguiti subito dopo la fase di valutazione senza che sia necessario aspettare. La somma da corrispondere viene data subito, anche in pratici contanti se lo si vuole. A prescindere dall’ammontare della somma da ricevere in pagamento, questa viene data in un’unica soluzione. Il denaro ricevuto è sempre libero da tasse e da altri tipi di vincoli così da poterlo spendere come si preferisce. Solo un negozio che opera in questo panorama dà la possibilità di avere una somma in pagamento senza aver fatto praticamente nulla.

Le norme antiriciclaggio: che cosa prescrivono

Tutti i negozi di compro oro Roma massima valutazione sono soggetti alle normative attualmente in vigore in merito all’antiriciclaggio. Lo scopo di queste leggi è di accertarsi dell’origine lecita dei preziosi poiché in passato è capitato che i banchi del compro oro fossero usati per riciclare merce proveniente da furti in case private o anche in negozi di gioielli. Le norme prevedono l’obbligo di registrare ogni nuovo cliente e catalogare nel dettaglio gli oggetti che porta per essere venduti. Sarebbe meglio accompagnare i preziosi con un qualche tipo di documento che possa confermare la proprietà degli stessi come, per esempio, una fattura di vendita oppure uno scontrino fiscale. Un buon negozio che opera in questo settore ha stretto una convezione con l’arma dei carabinieri.