Il processo digestivo: quali sono le sue fasi e come funziona.

La masticazione.

Nel tratta gastro intestinale sono fisiologicamente presenti batteri che hanno il compito di ridurre il cibo in una forma che sia più facile da assorbire per il nostro corpo. Quando mangiamo qualcosa questo viene disintegrato già in bocca tramite la masticazione, che è un processo fondamentale per aiutare la digestione. Chi non mastica a sufficienza il cibo può avere problemi come coliche addominali, pesantezza di stomaco e meteorismo.

Lo stomaco.

Una volta masticato, il cibo diventa bolo e scende tramite l’esofago nello stomaco che è una specie di sacca costituita da una mucosa. Una volta che la valvola dello stomaco è chiusa, il corpo rilascia gli enzimi digestivi tramite la bile prodotta dal pancreas. Se lo stomaco non è chiuso bene, ad esempio a causa di ulcere o problemi alla valvola, si possono verificare problemi come reflusso gastro esofageo, bruciori, acidità di stomaco etc. Nello stomaco, gli enzimi digestivi attaccano il cibo e lo riducono sempre più, producendo una certa quantità di gas che, di solito, può essere espulsa tramite eruttazione.

L’intestino.

Una volta che il cibo è stato ridotto, inizia il suo lunghissimo viaggio nell’intestino che è una specie di lungo tubo avvolto su se stesso all’interno del nostro addome. L’intestino è ricoperto di villi che sono delle specie di peli che assorbono il cibo. Ad aiutare i villi a estrarre i nutrimenti necessari per l’azione del nostro organismo, c’è la flora batterica che è composta da miliardi di batteri che disintegrano il cibo e lo scompongono sempre più. La flora batterica, durante la sua attività, produce dei gas: ossigeno, azoto, biossido di carbonio, idrogeno e, a volte, metano che compongono le flatulenze tipiche del meteorismo. Quando la flora batterica è alterata, o se ingeriamo alimenti a cui siamo intolleranti o in seguito a una malattia, l’attività dei batteri può aumentare e scatenare il meteorismo. I gas sono inodori e prendono la loro sgradevole fragranza dal passaggio che compiono nel colon dove sono presenti le feci che devono essere espulse.

Altre informazioni su meteroismo.org .