Risparmio o certificazione? Come scegliere i migliori ricambi per la tua auto

Subito dopo aver comprato una nuova autovettura, potremmo avere il bisogno di confrontarci con il mercato dei pezzi di ricambio, sia per migliorare le prestazioni e l’affidabilità della nostra vettura, sia perché magari abbiamo già bisogno di qualche piccola riparazione.

Un mercato nel quale i clienti si dividono in due fazioni: c’è chi  opta per il risparmio e acquisterebbe anche dei pezzi non originali e chi invece, al contrario, comprerebbe solo dei pezzi di ricambio originali.

In linea di massima sarebbe più vantaggioso affidarsi alle case automobilistiche per sostituire una parte elettrica o meccanica del veicolo, soprattutto se si tratta di pezzi complessi.

Questo soprattutto accade perché le auto che troviamo sul mercato sono dotate di tecnologie ormai molto avanzate, che gestiscono l’affidabilità e la tenuta del nostro veicolo. In queste condizioni, scegliere un prodotto non consigliato dalla casa madre diventa molto rischioso.

Che ricambi sceglieresti per la tua Golf 6? Vediamo insieme quali sono i consigli degli esperti.

Come funziona per chi ha l’auto in garanzia?

Se la vettura è in garanzia, la scelta tra originale e non è delle più semplici: l’utilizzo di un pezzo non originale invalida infatti la garanzia.

Per questo motivo, se l’automobile è ancora sotto la copertura della casa madre, ci si dovrebbe rivolgere solo ed esclusivamente alla casa automobilistica che ha prodotto la vettura in quanto si preoccuperà di coprire tutte le spese.

Se l’auto non è nuova puoi comunque godere di diversi vantaggi

Le migliori case automobilistiche si prendono cura anche delle auto che non sono ormai più nuove. Grazie ai vantaggi oggi offerti da case come Volkswagen, non ha davvero più senso scegliere pezzi non originali.

Dalla casa tedesca puoi ottenere pezzi originali o consigliati con sconti fino al 30% rispetto al prezzo di listino, eliminando alla radice la necessità di operare sull’aftermarket dei pezzi non originali.

Oltre alla qualità dei pezzi di ricambio è anche la competenza che conta

La qualità non è l’unica cosa da considerare se stiamo scegliendo di comprare il pezzo di ricambio originale oppure no.

Bisogna anche tener conto della competenza, o meglio, del know-how che solo i partner ufficiali delle case automobilistiche possono avere, sia a livello di produzione di pezzi di ricambio, sia per il montaggio.

Il know-how è di fondamentale importanza soprattutto se consideriamo la tecnologia moderna di cui sono dotate le nuove vetture, motivo per cui hanno bisogno di lavori di manutenzione ben precisi, che solo l’affiliato della casa automobilistica può mettere in pratica.

Quando acquistiamo pezzi di ricambio originali, anche se il costo sarà più elevato, saremo comunque di fronte ad innegabili vantaggi, soprattutto quando le case automobilistiche come Volkswagen riescono a metterci in condizione di spendere meno rispetto ai prezzi di listino.

Scegli sempre un buon originale per la tua Golf: è una questione di sicurezza, affidabilità e prestazioni, proprio quei motivi che ti avevano portato a scegliere una Golf invece di un’auto qualsiasi.