Trading per tutti: forex e materie prime

Un’argomento molto interessante per chi ama i numeri è sicuramente il trading (sia forex che materie prime). Fare trading vuol dire commercializzare i prezzi di un determinato oggetto. Per oggetto intendiamo il sottostante, cioè un “qualcosa” al quale il prezzo si riferisce. Ad esempio se facciamo trading sul petrolio (materia prima) vuol dire che compreremo o venderemo il petrolio (oggetto sottostante) ad un determinato prezzo. Una volta comprato ad esempio, cercheremo di venderlo ad un prezzo più alto in modo da guadagnare. E’ come il commercio classico: il venditore acquista da un fornitore la merce ad un prezzo. Il venditore venderà la merce al consumatore ad un prezzo maggiore di quello di acquisto per trarre profitto. Se vende al di sotto di quel prezzo, avrà una perdita.

Nel trading è la stessa cosa. I personaggi coinvolti sono 3:

  1. fornitori: i broker che mettono a disposizione le piattaforme dove acquistare;
  2. venditori: i trader che vendono ciò che hanno acquistato;
  3. compratori: i trader che vogliono acquistare ciò che è messo in vendita dai venditori.

Un sito molto interessante che spiega molto bene cos’è il forex è www.forexer.it e ti consiglio di visitarlo.

Tornando al trading possiamo dire che ci sono diversi tipi di trading suddivisi in base al sottostante:

  • forex (coppia di valute);
  • materie prime (grano, petrolio, soia, …);
  • indici di borsa (borsa di roma, londra, new york, …);
  • azioni (yahoo, apple, google, …);

In linea generale qualsiasi cosa abbia un prezzo che si possa muovere in alto o in basso e che si possa comprare o vendere sarà oggetto di trading.

Una cosa molto importante da capire è che il trading , sopratutto forex, non può essere svolto come attività improvvisata (non si tratta di scommesse). Bisogna avere basi di macroeconomia, comprendere i grafici dei prezzi e avere una tenuta psicologica invidiabile. Occorre molta disciplina perchè basta poco per perdere tutti i soldi investiti se non si sa cosa fare.

D’altronde, il trader è un lavoro, una professione come molte altre. La differenza è che sei tu l’artefice del tuo destino. Puoi vincere o perdere in base alle tue scelte, alla tua bravura nel fare trading.

Per iniziare è sempre buono aprire un conto demo, dove avrai a disposizione dei soldi virtuali con i quali fare delle prove e vedere se questo fa per te. Quasi tutti broker forex offrono un conto trading demo gratuito.