Addominoplastica: l’intervento per ridurre il grasso addominale

In chirurgia estetica, una delle operazioni più richieste  prende il nome di addominoplastica. Sebbene sia così tanto richiesta, in pochi sanno esattamente di che cosa si tratta e come funziona perciò vale la pena fare un piccolo approfondimento.

Addominoplastica: come funziona l’intervento

Lo scopo dell’addominoplastica è quello di eliminare il grasso addominale in eccesso per ritrovare, finalmente, un ventre piatto e tonico. L’operazione serve anche a ridefinire i fianchi e ottenere una classica forma a clessidra con la vita stretta come quella di una vespa, tanto è vero che si parla appunto di vitino da vespa. Per info e / o prenotazioni, vai su www.addominoplasticaroma.it

La zona dell’addome è, purtroppo, una delle più problematiche che ci sia di tutto il corpo poiché il grasso tende naturalmente ad accumularsi in questa zona, sia per gli uomini che per le donne. Non si tratta, infatti, di una di quelle operazioni che vengono richieste prettamente dalle donne ma anche gli uomini spesso si sottopongono alla addominoplastica per snellire la silhouette. Anzi, negli uomini il grasso addominale tende ad essere più insistente e prominente.

Addominoplastica: quali sono i risultati

Il risultato che si vuole ottenere è naturale e ami artificioso. Dopo l’intervento, il paziente può tornare presto a muoversi; infatti, già dopo poche ore dall’intervento, il paziente può alzarsi senza sentire dolore. Il tutto grazie a moderne e innovative tecniche che riducono i tempi di recupero.

Addominoplastica: nessuna cicatrice visibile

Le piccole cicatrici dell’addominoplastica sono perfettamente nascoste in maniera che non restino segni dopo l’operazione di addominoplastica. Di solito, il chirurgo sceglie di nascondere le cicatrici nelle naturali pieghe della pelle sotto all’ombelico, quasi sul pube, affinché lo slip le possa celare ancora di più alla vista. Inoltre, bisogna sempre ricordare che in chirurgia estetica i punti vengono applicati con particolari tecniche affinché la ferita si rimargini perfettamente in modo quasi invisibile. Sono aspetti fondamentali che vanno sempre considerati perché la chirurgia plastica vuole migliorare la figura in modo più naturale possibile senza che il ricorso al bisturi risulti evidente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi